Insalata di pollo in cestino di pane: si dia il benvenuto alla bella stagione

Insalata di pollo in cestino di pane

Insalata di pollo in cestino di pane: si dia il benvenuto alla bella stagione

Gusto e benessere finiscono nello stesso piatto con l’insalata di pollo: la bella stagione è vicina ed in tavola c’è sempre più voglia di qualcosa di fresco, genuino e salutare ma che sia anche saporito.

Insomma, un piatto jolly che non imponga alcuna rinuncia.

E allora cosa c’è di meglio di un’insalata di pollo servita in un croccante cestino di pane?

È vero, si tratta di un piatto considerato ideale – o forse è meglio dire “perfetto” – da chi ama tenersi in forma ed è attento alla linea ma, per il suo sapore davvero straordinario, finisce per essere amato da tutti, indistintamente da grandi e piccini.

Questo piatto si realizza in modo molto semplice e veloce e, in un batter d’occhio si trasforma in un pasto completo da consumare durante la pausa pranzo in ufficio, comodamente seduti a casa proprio o, ancora, in spiaggia.

Eh già, l’insalata di pollo è davvero perfetta per ogni occasione ma il tocco in più che la rende originale e pratica è sicuramente il cestino di pane.

Croccante e tutto da sgranocchiare è davvero il compagno perfetto per questa insalata fresca e leggera.

In realtà, la ricetta può essere preparata con le verdure e gli ortaggi che si preferiscono in aggiunta al pollo, anch’esso preparato con la modalità di cottura più consona e che meglio risponde alle proprie esigenze ed ai propri gusti.

Questa insalata si può mangiare come piatto unico in quanto contiene tutti i nutrienti necessari: alle fibre dell’insalata e della verdura, si uniscono le proteine del pollo ed i carboidrati del cestino di pane.

Insomma, è una ricetta estiva e freschissima alla quale non si può proprio rinunciare. Allora, si dia il benvenuto alla bella stagione: l’insalata di pollo servita nel cestino di pane è pronta per essere gustata in tutta la sua salutare bontà!

Le origini del piatto: ad ogni paese la sua insalata di pollo

C’è chi dice che l’insalata di pollo parla italiano, chi sostiene che arrivi direttamente dalla Grecia e chi, ancora, colloca le sue origini in territorio inglese.

In realtà, non finisce qui: anche il Messico ne rivendica la paternità e gli Stati Uniti si mettono in coda per aggiudicarsi il riconoscimento di “terra natia di questo piatto.

Ma quale è la verità? Come in ogni cosa – e mai come in questo caso – possiamo dire che stia nel mezzo.

Infatti, non c’è un paese specifico ad aver portato in tavola l’insalata di pollo perché ogni stato ha la sua ricetta che si “condisce” di tradizione e prodotti tipici.

È bene sottolineare che questo piatto è comune a tutte le cucine: basti pensare che la sua diffusione è praticamente mondiale, senza esclusione di nazione alcuna.

E quindi, è proprio il caso di dire “paese che vai, insalata di pollo che trovi”, insomma! Del resto, si tratta di una pietanza salutare e ipocalorica che permette di mantenere la linea senza rinunciare al gusto!

Per una porzione completa anche di cestino di pane, le calorie si aggirano intorno a 300/400 a seconda, naturalmente, della tipologia di cottura di pollo e verdure varie.

È chiaro che l’ingrediente principe di questa ricetta è il pollo che deve essere aggiunto all’insalata freddo e o a tocchetti o sfilacciato, arrosto, bollito oppure cucinato alla piastra.

Ma petto, coscia o sovra coscia? In realtà, ognuno dovrà scegliere in base al proprio gusto personale ma vi è una regola d’oro, il rispetto della quale è davvero imprescindibile: deve essere cucinato con largo anticipo!

Carta bianca sulla scelta delle insalate: carote, iceberg, cipolla, pomodori ma anche olive, capperi o acciughe si sposano perfettamente con la carne bianca. Se poi si ha voglia di un piatto più creativo e “sportivo”, si aggiungano mele e frutta secca. Il successo è comunque assicurato …

 

Insalata di pollo: il cestino di pane fa la differenza

A chi non piace assaporare il pane con l’olio oppure con le salse? Se l’insalata di pollo viene servita in un cestino di pane, questo piatto sarà ancor più gustoso.

È proprio così: il cestino sapientemente realizzato con la pasta del pane, dona la giusta croccantezza al piatto ma, soprattutto, diventa contenitore – oltre che dell’insalata – anche del suo condimento.

Ad ogni boccone, si potrà staccare un pezzo di cestino e accompagnare il pollo e l’insalata assaporando anche l’olio, la maionese, lo yogurt, il guacamole e qualsiasi altro condimento scelto per arricchire la ricetta e renderla davvero strepitosa.

In bocca ci sarà un tripudio di bontà: sapori diversi ma complementari, ricchi ma leggeri, intensi ma freschi. Preparare l’insalata di pollo è davvero semplicissimo ma è necessario seguire il procedimento e rispettare le dosi indicate.

Fermo restando che, se da un lato – come abbiamo già fatto presente – si tratta certamente di un piatto in cui ci si può mettere tutti i propri ingredienti preferiti, dall’altro è bene tracciare delle linee guida per ottenere una perfetta insalata di pollo!

Scopriamo insieme come prepararla.

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 cestini di pane
  • 1 iceberg
  • 600 gr di petto di pollo
  • 40 gr di parmigiano reggiano
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • 12 pomodorini
  • 100 gr di ravanelli
  • 150 gr di olive
  • 100 gr di bacon
  • 4 fette di pane tostato
  • Succo e scorza di ½ limone
  • Maionese q.b.
  • Olio extravergine di olive q.b.
  • Sale q.b.

 

 

Preparazione

  • Con largo anticipo cuocere il pollo (arrosto, lesso o preparato alla piastra). Non appena sarà cotto al punto giusto, mettere da parte ed attendere che si raffreddi completamente per poi sfilacciarlo o tagliarlo a tocchetti.
  • Lavare accuratamente l’iceberg, i pomodorini, i ravanelli e la cipolla sotto l’acqua corrente. Asciugare e tagliare in modo grossolano.
  • Nel cestino di pane, assembrare tutti gli ortaggi e aggiungere le olive. Mescolare energicamente.
  • Nel frattempo, in padella, scottare il bacon e quando sarà ben abbrustolito, inserirlo nel cestino di pane con il resto dell’insalata.
  • Aggiungere il succo di mezzo limone e la sua scorza grattugiata.
  • Unire il pollo a striscioline e continuare a mescolare, avendo cura di lasciare carne anche in superficie;
  • Salare e condire a piacere l’insalata di pollo;
  • Aggiungere una spolverata di parmigiano reggiano;
  • Tostare le fette di pane ad aggiungerle al cestino per decorare il piatto.
  • Servire a temperatura ambiente o fresco.

 

Insalata di pollo: varianti e spunti

Chiaramente, la preparazione dell’insalata di pollo avviene sempre in modo rapido ma, come abbiamo già detto, gli ingredienti oltre a variare da paese a paese possono essere scelti tra i propri preferiti. Rispetto a quanto indicato, l’unica costante alla quale

Non si può rinunciare è il cestino di pane che contribuisce a rendere il piatto più dinamico e saporito.

Per il resto, l’insalata di pollo può essere realizzata con asparagi lessati oppure ripassati in padella con il burro ma, ancora, si possono aggiungere acciughe, peperoni e sostituire il parmigiano reggiano con la tradizionale fetta greca. C’è chi ama anche unire al pollo il tonno ed aggiungere poi il mais per ottenere un sapore più dolciastro.

Attenzione, per un gusto che rimandi a varianti “esotiche”, l’avocado è un toccasana per la salute ed è perfetto se consumato proprio con il pollo.

Per quanto riguarda la frutta secca, nell’insalata di pollo, sono molto gettonate le noci e le mandorle, ma non mancano coloro che amano i contrasti e, all’aspro del succo di limone, aggiungono l’uvetta passa.

Insomma, le idee sono davvero tantissime così come numerosissimi sono i gusti.

Date le varianti e la flessibilità nella scelta degli ingredienti, possiamo dire davvero che l’insalata di pollo servita nel cestino di pane può essere universalmente riconosciuta come uno tra i piatti preferiti di tutto il mondo!

Non perdere altro tempo; corri a prepararla!

Insalata di pollo in cestino di pane

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi